1

www.cittametropolitana.ve.it
 
Home della navigazione
Regolamentazioni:
Regolamentazioni vigenti
CAPITANERIA DI PORTO DI VENEZIA
CAPITANERIA DI PORTO DI CHIOGGIA
CAPITANERIA DI PORTO DI CAORLE
ISPETTORATO DI PORTO DI VENEZIA
MAGISTRATO ALLE ACQUE DI VENEZIA
COMUNE DI VENEZIA
CITTA' METROPOLITANA
DI VENEZIA


NAVIGAZIONE LAGUNARE: REGOLAMENTAZIONI

ISPETTORATO DI PORTO DI VENEZIA

Ordinanza del Capo dell'Ispettorato di Porto di Venezia n. 122 del 13 giugno 1968: Disciplina del traffico Canale Silone e fiume Sile.

IL CAPO DELL'ISPETTORATO DI PORTO DI VENEZIA

Visti gli articoli 21, 23 e 85 del Codice della Navigazione;

Visto l'art. 15 del Regolamento per la Navigazione Interna, approvato con D.P.R. 26 giugno 1949, n. 631;

Ritenuta la necessità e l'urgenza di provvedere alla disciplina del traffico in ascesa e discesa dei natanti lungo il canale Silone e lungo il tratto del fiume Sile compreso tra le località di Silea e Portegrandi;

Sentito l'Ispettorato Compartimentale della Motorizzazione Civile e T.C. per il Veneto - Sezione Navigazione Interna di Venezia;

Ordina

1. E' vietata la sosta delle navi di oltre 25 t.s.l. lungo il fiume Sile ed il canale Silone sopra citati, se non per la durata delle eventuali operazioni di carico e scarico.

La nave che per avaria sia costretta a fermarsi lungo il canale Silone tra Portegrandi e la laguna di Venezia, deve sostare in rettilineo e segnalare la propria presenza con bandierine gialle, poste alla curva a monte e a quella a valle.

2. Durante la navigazione lungo il canale Silone tra Portegrandi e la laguna di Venezia, prima dell'inizio di ogni curva, ogni nave o convoglio in ascesa, deve rallentare e proseguire con ogni precauzione.

O un suono del corno da nebbia udibili oltre la curva seguente, prolungato per almeno quattro secondi. Le navi in discesa dovranno effettuare un doppio segnale.

Sulle navi a motore, un uomo dell'equipaggio dovrà stare a prua per tutta la durata del percorso, in ascolto per la rilevazione acustica delle navi provenienti in senso contrario, specialmente in periodi di nebbia.

Il conducente, avvertito il segnale acustico di una nave proveniente in senso contrario, deve, se in ascesa, fermarsi sul rettilineo precedente la curva, se in discesa, rallentare e proseguire con ogni precauzione.

3. I natanti non a propulsione meccanica in navigazione a rimorchio sia lungo il fiume Sile che lungo il canale Silone dovranno essere muniti di efficaci timoni e del relativo equipaggio, oppure dovranno essere spinti da un natante di idonee caratteristiche.

4. E' abrogata l'ordinanza n. 107 del 20 settembre 1960.

5. I contravventori alle norme della presente ordinanza saranno puniti a termine dell'art. 1174 del Codice della Navigazione, salvo le maggiori responsabilità civili e penali derivanti da fatto dei contravventori medesimi.

 

torna su

trasporti@cittametropolitana.ve.it - fax (0039) 041 2501256