1

www.cittametropolitana.ve.it
Home trasporto pubblico locale
Legislazione:
Circolare N. 101/92

D.Lgs. 30 aprile 1992, n° 285 Nuovo codice della strada. (estratto per servizi di trasporto pubblico)

L. 10 aprile 1981, n° 151 Ordinamento, la ristrutturazione ed il potenziamento dei trasporti pubblici locali.

Legge regionale 6 agosto 1993, n° 33 Disciplina delle tasse sulle concessioni regionali.

Legge Regionale 2 agosto 1994, n° 35 Sanzioni amministrative
Legge Regionale 14 settembre 1994, n° 46 Disciplina degli autoservizi atipici.
Legge Regionale 8 maggio 1985, n. 54 Organizzazione dei servizi di trasporto pubblico locale.
D.Lgs. 22 giugno 1991, n° 230 Approvazione della tariffa delle tasse sulle concessioni regionali
D.M. 20 dicembre 1991, n° 448 attuazione direttiva CCE n°438 21/6/1989 (modifica la n°562 12/11/1974) trasporti naz. e intern.
D.P.R. 22 aprile 1994, n° 369 semplificazione del procedimento concessione autolinee ordinarie
L. 28 settembre 1939, n° 1822 Disciplina autoservizi di linea
Facsimile attestati
Tessere
Sanzioni


TRASPORTO PUBBLICO LOCALE: LEGISLAZIONE:

La legge regionale 30.10.1998, n. 25, emanata in attuazione del D.Lgs. n. 422/97, ha introdotto una nuova disciplina e una nuova organizzazione del trasporto pubblico locale.

In relazione ai servizi di trasporto pubblico locale, la legge regionale n. 25/98 ha indicato con il BACINO l'unità territoriale di riferimento per l'esercizio delle funzioni amministrative e di pianificazione, che coincide con le circoscrizioni provinciali.

La Provincia, in base a tale normativa regionale svolge le seguenti funzioni:

FUNZIONI PROPRIE
Programmazione:

1.  predisposizione dei Piani di Bacino entro un anno dalla di entrata in vigore della legge regionale, sulla base degli indirizzi regionali.



Organizzazione dei servizi:

1.  individuazione servizi urbani che si svolgono oltre l'ambito comunale;

2.  istituzione di servizi aggiuntivi;

3.  sottoscrizione dei relativi contratti;

4.  individuazione tariffe.



Investimenti:

1.  predisposizione proposte triennali, ai fini di quanto stabilito all'art. 21, comma 2;

2.  stipula accordi di programma, di cui all'art. 18.

FUNZIONI DELEGATE

  Funzioni amministrative riguardanti i servizi extraurbani;

  Funzioni amministrative riguardanti i servizi interregionali di cui all'art. 8, comma 2, lett. b), e all'art. 7, comma 1, lett. n);

  Espletamento procedure concorsuali per l'affidamento dei servizi extraurbani e dei servizi interregionali di cui all'art. 8, comma 2, lett. b), e all'art. 7, comma 1, lett. n);

  Stipula dei contratti di servizio relativamente ai servizi extraurbani ed interregionali minimi;

  Irrogazione di sanzioni amministrative a carico degli utenti trasgressori;

  Organizzazione dei corsi di preparazione e dei relativi esami d’idoneità per il personale dipendente dei soggetti affidatari dei servizi di trasporto pubblico locale, finalizzati al rilascio dell’autorizzazione all’esercizio delle funzioni di agente accertatore;

  Previsione ed applicazione di sanzioni per inosservanza dei contratti di servizio, nonché le ipotesi di risoluzione per i casi di inadempienza degli affidatari;

  Rilascio delle autorizzazioni all'effettuazione di servizi gran turismo, commerciali ed atipici, che sono esercitati senza oneri a carico della p.a.. Per i servizi atipici si applicano le norme della L.R. n. 46/94, mentre per i servizi commerciali e di gran turismo il Consiglio Provinciale di Venezia ha approvato dei criteri generali sulla base dei quali deve avvenire il rilascio del provvedimento autorizzativo;

  Erogazione di risorse finanziarie necessarie per far fronte agli impegni ed agli obblighi derivanti dai contratti di servizio per lo svolgimento dei servizi minimi, indicati nei punti precedenti;

  Autorizzazione all'impiego in servizio di noleggio con conducente, di autobus destinati al servizio di trasporto pubblico locale e viceversa, sulla base di direttive stabilite dalla Giunta regionale;

  Riconoscimento dell'idoneità del percorso, delle sue variazioni, nonché dell'ubicazione delle fermate, ai fini della sicurezza e della regolarità del servizio di trasporto extraurbano su strada, ai sensi dell'art. 5, ultimo comma, del DPR 11.07.1980, n. 753;

  Funzioni di qualificazione e rilascio dell'autorizzazione al personale dipendente dei soggetti affidatari dei servizi di trasporto per l'esercizio di funzioni di agenti accertatori;

  Vigilanza sull'applicazione di norme di legge per il personale dipendente dai soggetti affidatari.

  In base alla L.R. n. 19/96 e successivi provvedimenti attuativi e modificativi, la Provincia di Venezia è competente al rilascio dellatessera di riconoscimento degli appartenenti alle fasce deboli dell’utenza, individuati nelle categorie dei pensionati ed invalidi con determinati requisiti e caratteristiche, che dà diritto ad agevolazioni tariffarie sui titoli di viaggio;

  Approvazione dei regolamenti comunali relativi all’esercizio dell’attività di noleggio autobus con conducente;



  Funzioni amministrative relative al personale dipendente dai soggetti affidatari di servizi di trasporto pubblico locale, riguardanti:

a) lo svolgimento delle competenze previste dal regio Decreto 08.01. 1931, n. 148 e successive modificazioni;

b) la vigilanza sull’esatta applicazione delle norme di legge e di regolamenti per il trattamento del personale e sulla completa applicazione dei contratti collettivi di lavoro.

torna su

trasporti@cittametropolitana.ve.it - fax (0039) 041 2501256